La meraviglia del grazie

In questi giorni io e Ilaria Ruggeri abbiamo organizzato un challenge su instagram dedicato alla gratitudine. Sette giorni e sette semplici esercizi per imparare a essere grati. Si, perché troppo spesso ci dimentichiamo delle nostre fortune, delle cose belle che ci accadono e delle incredibili opportunità che ci si presentano ogni giorno. Purtroppo vedo sempre più persone concentrarsi sulle negatività, su ciò che non va bene o non hanno dimenticandosi che, a ben vedere, non stanno davvero così male.

Ovvio che mantenendo un focus negativo non riusciremo mai a uscire dal pantano in cui ci siamo ficcati da soli. Cercare di avere un atteggiamento positivo può sembrare complicato ma in realtà è più semplice di quanto immagini.

Esercitati alla positività

Un primo esercizio, semplice ma efficace, per avere una visione più rosea delle cose è fare un elenco di almeno 10 cose che vanno bene nella tua vita. Non devono essere perfette, non devono piacere agli altri ma devono essere importanti per te.

Magari stai attraversando un momento difficile e ti sembra che nulla vada per il verso giusto. Bene, concentrati e cerca di focalizzarti sulle cose che stanno andando bene.  Si può trattare anche di cose molto semplici e apparentemente banali come una telefonata a un amica, un buon pranzo, il sorriso di tuo figlio, leggere un buon libro o correre.

Un secondo esercizio per incrementare i pensieri positivi e stilare un elenco di almeno 10 qualità che possiedi. Anche in questo caso siamo tutti più che bravi a notare i nostri difetti ma facciamo fatica a mettere in evidenza le nostre doti e i nostri talenti.

Quindi lasciati andare e scrivi cosa ti piace di te. Possono essere caratteristiche fisiche o caratteriali, abilità lavorative, personali, mentali o emotive.

Questo esercizio potrebbe risultare difficile, ma cerca di analizzarti con onestà e, se davvero ti senti annaspare, allora chiedi a un amico fidato di aiutarti e dirti almeno tre caratteristiche positive del tuo carattere. Vedrai che partendo da lì riuscirai a completare il tuo elenco

Quindi fermati, fai un bel respiro, magari metti un bel disco e inizia a scrivere. Quando avrai finito, ricordati di ringraziarti per tutto ciò che fai per te e per gli altri. Fatti una coccola, abbraccia le persone a cui vuoi bene e sorridi più che puoi. Te lo meriti e te lo devi perché, come dice sempre RuPaul, se non sai amare te stesso come potrai mai amare qualcun altro?

Buona #settimanadigratitudine a tutti.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *