Liberati dei sensi di colpa | step 1

Due dei più grandi ostacoli che impediscono alle persone di diventare ciò che dovrebbero o vorrebbero essere sono il senso di colpa e il senso di inadeguatezza. Se ti liberi di questi due sentimenti potrai realizzare tutti tuoi sogni di successo e felicità.

Infondo pensaci bene, i bambini nascono senza sensi di colpa. Perché li sviluppano? Ahimè, li apprendono crescendo da genitori, amici, nonni, familiari, parenti, e da tutto l’entourage che gira intorno alla famiglia e alla scuola. Ovviamente nessuno instilla di proposito questi sentimenti negativi, o almeno non dovrebbe, magari si dicono o fanno cose a fin di bene ma fatto sta che alcune parole dette con leggerezza fanno si che crescendo ci si senta inadeguati o in colpa anche per cose parole e azioni assolutamente innocenti.

Il modo più semplice per far sentire in colpa qualcuno è la critica distruttiva. Il sentimento di delusione, miscelato con la sensazione di incapacità e la mancanza di amore, porta allo sviluppo del senso di  inadeguatezza spesso difficile da contrastare. Di conseguenza quando si viene troppo criticati nell’infanzia, da adulti tenderemo a criticare noi stesse pensando che tutti intorno a noi facciano le cose meglio: dallo sport al lavoro allo studio di attività sociali non saremo mai all’altezza. Questo senso di inferiorità sarà destinato a crescere nel tempo se non viene eliminato portandoci a sentirci inutili e non apprezzati privi di valore insicuri pessimisti e sempre insoddisfatti.

Da qui a cadere nel vittimismo il passo è breve.

Tendiamo a sentirci vittime della vita delle circostanze e utilizzare il non sono capace non sono abbastanza bravo come scuse per non fare o non tentare nemmeno.

Ora, spesso le critiche distruttive vengono fatte con leggerezza senza tenere conto delle ripercussioni future. Ma purtroppo sono numerose anche le volte in cui viene instillato deliberatamente il senso di colpa con obiettivo di manipolare e controllare le persone. Nel corso dei secoli, purtroppo, generazioni di persone (inclusi i genitori)  hanno scoperto come indurre le persone a compiere o non compiere certe attività attraverso la generazione di colpe. Non vi hanno mai detto qualcosa del tipo “se fai questa cosa un angelo piange” o “se dici così la mamma soffre” o peggio “così dimostri di non amarmi”? Ecco queste sono le classiche frasi di chi, anche con la migliore delle intenzioni, cerca di manipolarvi.

La cosa positiva è che così come si imparano, i sensi di colpa si possono disimparare. Ora dato che il 95% della percezione che hai di te stessa è determinato dal modo in cui parli di te soprattutto con te, forse il caso di prendere in considerazione e analizzare la tua visione interiore. Ricordati che se tu per prima non ci credi difficilmente potranno crederci gli altri.
Insomma come diceva Yoda (scusami sono una nerd):

“Fare o non fare. Non c’è provare”

Quindi d’ora in poi non rispondere mai ci proverò oppure farò del mio meglio, perché in questo modo tu prepari il tuo cervello a giustificare un insuccesso. D’ora in avanti rispondi che farai, riuscirai, vincerai  e che tutto andrà nel migliore dei modi.

Settimana prossima ti racconterò come liberarti dei sensi di colpa in modo semplice e veloce.

Stay tuned.

 

4 thoughts on “Liberati dei sensi di colpa | step 1

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *