Odio il lunedì.. o forse no!

Una volta mi sentivo Garfield, non il 20′ presidente USA ma il gatto grasso arancione amante delle lasagne. Il lunedì è sicuramente la giornata difficile da affrontare per la maggior parte delle persone di noi. Una volta era complicato anche per me. Il lunedì voleva dire mettermi in macchina, affrontare il traffico infinito che faceva si che io impiegassi quasi 40 minuti di auto per percorrere gli 8 km (O T T O) che separavano casa mia dalla metropolitana e mi sparassi una mezz’ora su un treno carico zeppo di persone stipate come sardine assonnate. Tutto questo dopo un week end fatto di amici, risate, passeggiate e cose belle.

In cinque semplici parole ero insoddisfatta del mio lavoro. Non del lavoro, tanto che, per quanto negli anni si sia ovviamente evoluto è sempre più o meno quello, e nemmeno delle persone con cui lavoravo con cui ho la fortuna di collaborare ancora oggi. Ma era il contorno. La città mi stava inglobando. Io non mi sentivo libera e odiavo i lunedì che mi riportavano a un tran tran quotidiano che non mi apparteneva più.

Come si fa a non avere più paura del lunedì?

Semplice inizia a fare ciò che davvero vuoi. Certo non puoi sicuramente licenziarti oggi per inseguire i tuoi sogni, ma puoi iniziare a creare le basi e lavorare per costruire qualcosa di tuo. Vuoi diventare una designer? Risparmia, acquista i programmi utili per iniziare a lavorare e inizia a seguire qualche corso. Sogni di fare la stilista, inizia con una macchina da cucire e usa le tue amiche come cavie. Crei gioielli? Guarda se puoi partecipare come hobbista a qualche evento, fiera o mercatino. Insomma inizia a farti conoscere.

Quando ti sentirai sicura e a tuo agio e la tua attività inizierà a decollare rendendoti davvero felice allora e solo in quel momento, lascia il tuo lavoro e concentrati sul tuo sogno. Vedrai che già nel momento in cui inizierai a lavorare per te e a fare ciò che ami i  lunedì saranno meno pesanti perché ogni lunedì sarà un lunedì in meno che ti separa dal raggiungimento del tuo sogno. Quindi, niente scuse e buona settimana.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *