Positive Power

Sostengo da sempre che il pensiero positivo sia fondamentale per la buona riuscita di qualsiasi progetto. Ovviamente va abbinato a tanto olio di gomito, tanto studio e tanta voglia di fare.

Troppo spesso però sento dire ‘non riesco‘ oppure ‘non sono capace‘. Lo sento dire da persone di ogni età: dalla mia nipotina che ha nove anni fino ad arrivare a clienti più maturi ed esperti.

Mi chiedo perché a volte ci blocchiamo davanti a delle difficoltà che non sono poi così insormontabili. Spesso, infatti, la paura del successo è più forte della paura dell’insuccesso.

Perché hai paura di riuscire? Semplice, quando raggiungi il tuo obiettivo devi:

  1. essere in grado di gestirlo
  2. sapere come andare avanti
  3. inventarti qualcosa di nuovo.

La strada per riuscire ad andare avanti è praticare la felicità che detto così sembra quasi che io ti stia cercando di venderti una formula magica a base di occhi di serpente teste di drago. Invece no!

È molto più facile di quello che credi.

Inizia con ringraziare per tutte le cose buone che hai ottenuto, il tuo successo è frutto del tuo duro lavoro ma anche, probabilmente, delle persone che ti hanno sostenuto aiutato dal punto di vista morale, affettivo, economico. Ringrazia loro prima di tutto e ringrazia te stessa per averci creduto.

Realizza un quaderno della gratitudine. Ricordati bene cancella il male diceva mia nonna“, prendi esempio e scrivi tutte le cose belle che ti accadono durante il giorno. Puoi farlo fisicamente sulla tua agenda oppure con un’app. Questo ti aiuterà nei momenti di sconforto o quando dubiti di te stessa e delle tue capacità. Osservare gli sforzi fatti ti renderà ancora più orgogliosa di dove sei arrivata.

Se ti senti in una fase di stallo chiedi aiuto. Ci sono professionisti che possono davvero soccorrerti in qualsiasi occasione. Per esempio la mia amica Monica è un’assistente virtuale, lei si occupa di tutte quelle piccole incombenze operative che magari non hai tempo non hai voglia o non ti piace svolgere. Grazie al supporto di professionisti come lei potrai liberare del tempo utile a far crescere la tua attività e a stare meglio.

Se ti senti confusa puoi pensare di interpellare un mazzo di carte, in commercio ne trovi tante. A me piacciono molto quelle create da Ilaria Ruggeri. Si chiamano Anima Libera e sono ispirate a uno dei  suoi libri preferiti, ‘Donne che corrono coi lupi’. Sono carte di ispirazione, non divinatorie non aspettarti che ti diano delle soluzioni incredibili a dei problemi che magari nemmeno hai, ma possono esserti utili quando non sai bene in che direzione muoverti quando hai bisogno di un’indicazione.

Infine, se vuoi lavorare di più sulla tua autostima e sulle tue idee, iscriviti alla mia newsletter, oltre a 5+1 modi per essere felice, domani riceverai un estratto del workbook ILLUMINA che sarà in vendita da ottobre.

Ricorda che la mente domina il corpo, ma sei tu che domini la mente!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *