Dal Giappone con furore | Modello Kawa

La vita è un fiume, con tutti i suoi elementi. Bello eh, una metafora davvero emozionante che ha un nome preciso: il Modello Kawa.

Kawa è (ovviamente) una parole giapponese significa fiume, si basa sul concetto che l’acqua è l’energia vitale dell’individuo, il letto del fiume è la sua rete sociale, le rocce sono i problemi e le sfide, i detriti sono i beni e le responsabilità. Una metafora bellissima applicabile alla vita personale e professionale. Seguire il flusso non significa essere in balia degli elementi ma avere il controllo, sapere e (soprattutto) prevedere cosa accadrà e anticipare azioni future in modo pratico e realistico.

Il Modello è stato sviluppato da Michael K. Iwama, docente di terapia occupazionale alla facoltà di medicina dell’università di Toronto, in Canada, insieme ad altri terapisti occupazionali giapponesi, dopo aver osservato le differenze culturali che impedivano ai nipponici di comprendere obiettivi ed esigenze occidentali. Ora, vero che è studiato su un modello diverso dal nostro ma è anche vero che, partendo da alcuni elementi pratici, possono aiutarti nella tua attività professionale.

Come sempre il punto di partenza sono i tuoi punti di forza. Prima di tutto tu, attraverso la cura di te (acqua) e delle persone che ti circondano nei diversi ambiti della tua vita (letto del fiume). La risoluzione dei problemi (rocce) sarà più efficace se anche qui parti dalle tue potenzialità e grazie alle competenza acquisite nel tempo, per esempio, da subito sarai in grado di effettuare alcune previsioni, esattamente come il calciatore che sa dove tirare la palla durante un calcio di rigore. A volte ti capiterà in modo quasi naturale, senza che tu te ne renda conto. Ecco, proprio dalla comprensione di quali competenze stai mettendo in gioco per effettuare delle previsioni e delle congetture logiche può aiutarti a vedere la vita come un fiume in corsa. Allo stesso modo potrai gestire i detriti (responsabilità) in modo più costruttivo.

Imparare a controllare il fiume significa gestire in modo preventivo le difficoltà e imparare a lasciar andare ciò che non è più adatto a te. Significa seguire il flusso, accettando le sfide, visualizzando i tuoi obiettivi, scomporli e comprendere come raggiungerli, vedendo gli ostacoli o le sfide senza paura ma con un piano d’azione preciso.

Il Metodo Kawa ti aiuta a essere più focalizzata, ad affrontare la vita e il lavoro in modo più consapevole e controllato. Una sfida che non puoi non accettare.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *