Il significato delle cose

Ti ricordi quando eri bambino e chiedevi perchè di tutto? Poi a un certo punto hai smesso, ma il perchè è la radice di una vita professionale e persona felice. Un perchè vale più di mille parole.

Partiamo dal Golden Circus di Simon Sinek che racconta come per essere un buon leader (anche di te stesso) tutto debba iniziare con la profonda comprensione del perché.

Potremmo definire questo perchè come il significato profondo che vuoi dare alla tua professione (nel caso di liberi professionisti, spesso, anche alla tua vita), il cuore pulsante della tua attività. E’ il vero Ikigai (ti ricordi? ne avevamo già parlato!) calato nella nostra realtà più occidentale.

Certo capirlo non è sempre semplice. Richiede una buona dose di riflessioni (che non sono mai tempo perso, mi raccomando), tanta pazienza, apertura mentale e voglia di mettersi in gioco. Deve essere un lavoro concreto. Che si appoggia sui 4 pilasti fondamentali

  • Potenzialità e poteri
  • Vocazione
  • Sentimenti (non emozioni)
  • Competenze

Non devi mai concentrarti solo su quello che sai fare ma su cosa ti rende felice. Per qualche motivo a un certo punto della nostra vita il lavoro socialmente è diventato sinonimo di sofferenza. Non è così!

Dato che al lavoro passi 3/4 della tua vita devi amarlo (e questo vale anche per i dipendenti) e capire come esprimerti al meglio in quello che fai. Una volta è venuta da me una ragazza, assistente alla vendita di un grande brand che lavorava in un bellissimo negozio in centro Milano che, volendo crescere nella sua azienda, voleva capire come migliorare all’interno del suo lavoro. Uno sforzo che l’ha portata oggi ad essere team leader perchè, consapevolmente, ha lavorato su se stessa, sulle sue motivazioni profonde e sulle sue peculiarità come persona all’interno di un sistema che, infatti, ha riconosciuto il suo lavoro e è stato in grado di comprendere il suo perchè.

Quindi, cosa aspetti a fare un passo in avanti e lavorare sul vero significato che vuoi dare alla tua professione?

Contattami per una call di un’ora gratuita e raccontami come vanno le cose.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *